Ingredienti e consigli per preparare squisiti tagliolini all’astice.

Mentre l’astice appartiene alla famiglia degli astacidei, l’aragosta rientra nell’ordine dei palinuri: il primo, dal carapace liscio, è dotato di chele sugli arti, strumenti difensivi indispensabili per la cattura di prede; il secondo invece ha a disposizione due lunghe antenne e, sul carapace, una serie di spine a difesa dell’organismo.

Entrambi raggiungono dimensioni considerevoli che vanno dai 20 ai 60 centimetri; alcune aragoste, definite giganti, arrivano a pesare fino a 8 kg. Astice e aragosta vivono prevalentemente nel Mediterraneo o nell’Oceano Atlantico, su fondali rocciosi dai 15 ai 200 metri, nascosti sotto sassi, nutrendosi di spugne, vermi marini e piccoli crostacei.

Può capitare però, proprio a causa della forma simile e a una prima vista superficiale, di fare confusione. In realtà, oltre che per la loro morfologia, si distinguono per altri numerosi fattori.

tagliolini_all'astice

La Ricetta.

I tagliolini all’astice sono un primo piatto di mare di grande effetto e al contempo molto gustoso, perfetto per celebrare avvenimenti particolari

Leggi anche:  Seguiteci e scoprirete una pasta fatta in casa davvero unica: Tagliatelle all’arancia.

Ingredienti.

per 4 persone.

400 g di tagliolini
2 astici (anche surgelati)
400 g di polpa di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco secco
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di scalogno tritato
peperoncino tritato
sale
pepe


Preparazione.

10′

  • Se utilizzate astici surgelati, scon­gelateli.
  • Spolpatene quindi uno, togliendo anche la polpa dalle chele; tagliate tutto a pezzettoni.
  • Tagliate, con un coltello seghetta­to, l’altro astice a metà, nel senso della lunghezza.

Cottura.

30

  • Fate soffriggere nell’olio lo scalo­gno e un pizzico di peperoncino, unite la polpa dell’astice, salate e pepate.
  • Cuocete a fuoco basso per circa 15 minuti.
  • Unite i due mezzi astici e lasciate cuocere per circa 15 minuti.
  • A parte, cuocete in abbondante acqua salata i tagliolini.
  • Scolateli e conditeli con il sugo cal­dissimo, decorando con i due mezzi astici.

Altre ricette che ti potrebbero interessare

Leggi anche:  Come preparare squisiti ravioli di zucca con salsiccia e crescione.
Precedente Ingredienti e consigli per preparare deliziosi garganelli al prosciutto. Successivo Spaghetti al pesto con broccoli.

Lascia un commento

*